Dopo venti giorni l’annuncio «Cercate un altro pediatra»


ORISTANO. Non arriverà una nuova pediatra ad occupare il posto vacante lasciato dalla dottoressa che dal 20 maggio scorso si è trasferita a lavorare in una altra zona. Ieri, dopo ben tre settimane,…

ORISTANO. Non arriverà una nuova pediatra ad occupare il posto vacante lasciato dalla dottoressa che dal 20 maggio scorso si è trasferita a lavorare in una altra zona. Ieri, dopo ben tre settimane, dopo le proteste dei genitori, una interrogazione in Consiglio regionale presentata dal 5Stelle Alessandro Solinas e un sollecito ufficiale del presidente del Distretto di Oristano, Andrea Lutzu la Assl ha finalmente comunicato ai genitori dei 450 bambini, che potranno momentaneamente scegliere un’altro pediatra tra coloro che operano nelle zone vicine o per dirla con il linguiaggio burocratico di “ambito” vicino. I bambini senza pediatra vivono infatti nei 14 comuni che (Baratili San Pietro, Bauladu, Milis, Narbolia, Nurachi, Ollastra, Riola, San Vero Milis, Siamaggiore, Solarussa, Tramatza, Villanova Truschedu, Zeddiani e Zerfaliu), che compongono l’Ambito 2 del Distretto di Oristano. Ipoteticamente, ad esempio, da San Vero Milis potrebbero scegliere un pediatra con ambulatorio a Cuglieri o magari ad Ales. La Assl, in una nota, assicura che si tratta di una soluzione temporanea: «Parallelamente si sta procedendo con la richiesta alla Regione della deroga al tetto massimo di assistiti per il pediatra presente nello stesso ambito». Ora alle famiglie non resta cercare uno specialista dall’elenco contenuto nel sito della Assl, sul link (https://www.asloristano.it/servizicittadino/trovailmedico/pediatri.html) e darne comunicazione all’Azienda sanitaria. «Aumentare i massimali a chi ha già tanti pazienti non è la soluzione. Serve un bando per trovare uno specialista che voglia lavorare nella zona – dice il dottor Enzo Puddu, segretario provinciale del sindacato dei pediatri, Simpe – la Assl era a conoscenza da aprile che si rischiava questa situazione. Lo avevamo segnalato, in quanto rappresentanti sindacali, al Comitato consultivo. Ma il bando non è stato fatto. Certo, è difficile trovare specialisti disponibili, ma bisognava almeno provarci». (m.c.)



Source

“https://www.lanuovasardegna.it/oristano/cronaca/2021/06/12/news/dopo-venti-giorni-l-annuncio-cercate-un-altro-pediatra-1.40384847″
<a href=”https://www.lanuovasardegna.it/oristano/cronaca/2021/06/12/news/dopo-venti-giorni-l-annuncio-cercate-un-altro-pediatra-1.40384847″ target=”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

 Bed & Breakfast Sassari

Prenota Ora o richiedi informazioni

 

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: